Valledoria e l’Anglona

L’Anglona, il territorio in cui è impiantato il vigneto, da sempre importante zona   di coltivazioni  e di allevamento, è molto interessante dal punto di vista storico e agronomico.

Già nel Medioevo la grande Abazia Benedettina di Tergu influenzava positivamente tutta l’attività agricola dell’Anglona.

La coltivazione della  vite, documentata in tempi antichi, era particolarmente sviluppata nella zona tra Castelsardo e Badesi, comprendendo l’attuale comune di Valledoria.

La zona, caratterizzata da terreni fertili e ben dotati di minerali, agevolati da un clima fresco e ventilato che elimina ogni umidità dovuta alla vicinanza del mare, si presta ottimamente alla coltivazione della vite.

Proprio la vicinanza del mare associata al vento di maestrale, che spessissimo soffia nella zona, fanno si che le uve siano arricchite dal sale che si ferma sui grappoli prima della vendemmia conferendo al vino una particolare nota di sapidità.